Buone pratiche ecologiche

Il Comune di Firenze persegue da tempo buone pratiche di comportamento ecologico, finalizzate al risparmio sia in termini di energia e di materie prime che economico.

  • Risparmio energetico: in tutti gli uffici comunali vengono adottate varie strategie di gestione ottimizzata della luce elettrica, dei computer, del riscaldamento e dei condizionatori.
  • Consumo di carta: tutti gli uffici sono tenuti a limitare la stampa dei documenti e l'uso di fotocopie allo stretto necessario. Inoltre sono utilizzati sia programmi di digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti che carta riciclata o realizzata a basso impatto ambientale.
  • Raccolta differenziata dei rifiuti: il Comune adotta nei propri uffici un sistema di raccolta differenziata, sia dei rifiuti più comuni, sia di pile esauste e di rifiuti da apparecchi elettrici ed elettronici.
  • Oggetti biodegradabili o riciclati: negli uffici sono in uso oggetti di uso comune biodegradabili o riciclati come penne e matite, buste e carta da lettera, ecc.
  • Criteri di preferenza nella selezione dei fornitori di beni e servizi: nella scelta dei propri fornitori (arredi, apparecchiature informatiche, cancelleria, generi di conforto, ecc.) il Comune è attento a scegliere soggetti che garantiscano prodotti in possesso di certificazioni a basso impatto ambientale. Ad esempio per scegliere i distributori di bevande e generi di conforto da dislocare nei vari uffici, viene richiesto che i prodotti abbiano determinate caratteristiche (provenienza da agricoltura biologica, prodotti senza glutine e dal mercato equo solidale), che le bevande siano servite in bicchieri riciclabili e che nello smaltimento dei rifiuti derivanti dall'uso dei distributori ci sia una riduzione di almeno il 25% della produzione di CO2.
  • Certificazioni materiali a stampa: la tipografia del Comune utilizza per i suoi stampati carta patinata "Symbol Freelife Satin" della cartiera Fedrigoni e cartoncino tripatinato su entambi i lati con finitura Satin, certificato FSC, costituito da pura cellulosa E.C.F e composto da elevato contenuto di fibre di recupero (almeno 25%).
Scroll to top of the page