Bonus facciate e tetti, pubblicato l’avviso per l’extrabonus di esenzione totale Cosap per 120 giorni.

Un ulteriore incentivo del Comune di Firenze per supportare l’efficientamento energetico sul patrimonio edilizio e stimolare la ripartenza del comparto edile.

La finanziaria 2020 ha previsto un bonus  che permette di ristrutturare la facciata di case e palazzi,  migliorandone l’efficientamento energetico e ottenendo nello stesso tempo un’importante agevolazione fiscale, uno sgravio Irpef del 90%, senza limiti sulle spese detraibili.

Le agevolazioni ammesse riguardano le spese per lavori di manutenzione ordinaria, come intonacatura, verniciatura, rifacimento di ringhiere, decorazioni, marmi di facciata, balconi, con dei limiti sulle aree geografiche in cui potrà essere applicato e sul tipo di interventi.

L’agevolazione fiscale è circoscritta a spese riguardanti edifici situati in “zona omogenea” A o B escludendo le zone C con minore densità abitativa.

Anche in questo caso il rimborso avverrà nel corso di 10 anni con una rata fissa annuale. Il bonus è stato esteso ai titolari di imprese e di lavori autonomi come proprietari di alberghi e società che possiedono immobili ad uso strutturale.

Il Comune di  Firenze, con un avviso pubblicato il 30/4/2020,  ha deciso di concedere un ulteriore beneficio al bonus del Governo prevedendo l’esenzione dal pagamento del suolo pubblico per gli interventi di rifacimento delle facciate e dei tetti a fini di risparmio energetico  includendo anche la zona C della città (esclusa invece dal bonus del governo).

I progetti presentati saranno valutati da una Commissione composta da un tecnico della direzione Urbanistica,  un tecnico della direzione Ambiente e un rappresentante dell’Agenzia fiorentina per l’energia. I progetti che supereranno positivamente la valutazione della Commissione avranno l’esenzione del pagamento Cosap per un periodo di 120 giorni.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page