Pubblicato l'avviso pubblico per la ricerca di sponsor per il recupero delle aree verdi

La Direzione Ambiente ha pubblicato il bando per selezionare soggetti disponibili ad effettuare il recupero di aree verdi mediante interventi di manutenzione straordinaria e recupero del patrimonio arboreo nonché interventi di forestazione urbana

Il 6 agosto, con Determina dirigenziale n. 5000, la Direzione Ambiente ha pubblicato un avviso  finalizzato all'individuazione di sponsor pubblici e privati (persone fisiche o giuridiche), anche in forma associata, per l’esecuzione di interventi di recupero di aree verdi e di incremento e valorizzazione del patrimonio arboreo delle aree urbane.   

La procedura prevede  la ricerca di soggetti che, in veste di sponsor, intendano concludere contratti di sponsorizzazione in relazione agli interventi di recupero delle aree verdi e di forestazione urbana. L' iniziativa, prevista dall’art. 6 della Legge 10/2013 per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, ha come finalità:

1. L’aumento del patrimonio verde dell’area urbana della Città di Firenze, attraverso la piantagione massiva di alberi, arbusti, cespugli quale obiettivo strategico del Programma di mandato del Sindaco (15.000 nuovi alberi nel quinquennio 2019-2024); 

2. La realizzazione di nuove grandi aree verdi pubbliche fruibili attraverso il recupero di terreni di proprietà comunale attualmente non accessibili da parte del pubblico;

3. La messa a dimora di alberi quale contributo al miglioramento urbano i cui oneri siano posti a carico di cittadini, imprese od associazioni per finalità celebrative o commemorative. 

La sponsorizzazione può essere:

 a) finanziaria, con erogazione di una somma di denaro al Comune per finanziare l'intervento;

 b) tecnica, con assunzione diretta degli interventi.

L' avviso ha la durata di 1 anno  dalla data di pubblicazione. Le offerte dovranno pervenire mediante invio in plico chiuso e sigillato alla Direzione Ambiente, via Benedetto Fortini 37, Firenze, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno di scadenza. L’Amministrazione si riserva espressamente il diritto di non accettare le proposte di sponsorizzazione pervenute, di modificarne l’elenco e, comunque, di realizzare altrimenti gli interventi di seguito elencati.

 

Quartiere 2:

- Trespiano, aree sottostanti cimitero di Trespiano  

- Via del Guarlone - area di fronte a Villa Bracci 

Quartiere 3:  

- Area Verde Rusciano, via Benedetto Fortini/via del Larione

Quartiere 4:

- Aree residuali lungo fiume Arno

- Parco del Cavallaccio 

- Parco Acquedotto di Mantignano

- Area di San Bartolo a Cintoia:  la proposta deve necessariamente tenere conto del progetto già predisposto dalla Direzione Ambiente del Comune di Firenze e allegato all' avviso (allegato 2 e allegato 3):

Quartiere 5

- Area verde Montughi (davanti Museo Stibbert) 

 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page