Fiori a Fiorenza

Un concorso che premia il più bel balcone fiorito, iscrizioni fino al 30 aprile 2020

L’iniziativa è stata annunciata venerdì 6 marzo in occasione della giornata ‘M’illumino di meno’ di Caterpillar, Radio 2.  Per l’occasione il terrazzo di Palazzo Vecchio si è colorato di fiori, dando anche visivamente il via al concorso.

L’iniziativa intende stimolare la partecipazione attiva dei cittadini nel rendere la propria città più verde e bella a cominciare dai propri balconi o davanzali. E’ un invito all’ attenzione e alla cura che devono accompagnare il nostro agire quotidiano ma anche un contributo alla tutela della biodiversità e dell’ambiente.

Il concorso, iniziato il  6 marzo, si chiuderà il prossimo 30 aprile. Per partecipare basterà inviare una foto del balcone fiorito, indicando la zona e il quartiere di riferimento. A valutare i balconi più belli sarà una giuria formata per il 60% da una giuria tecnica, presieduta dal presidente della Società toscana di Orticultura Alberto Giuntoli e per il 40% una giuria popolare.

L’iniziativa ‘Fiori a Fiorenza’ rientra nell’ambito della convenzione siglata tra Comune di Firenze e Società toscana di Orticultura. Obiettivo dell’accordo rafforzare la collaborazione per promuovere la cultura e coscienza ambientale attraverso eventi divulgativi e iniziative didattiche.

Per partecipare al concorso basta iscriversi alla pagina dedicata.

Il voto popolare sarà espresso il 2 maggio durante la Mostra di Orticultura, dove scorreranno le immagini di tutti i balconi fioriti. Dal 2 al 5 maggio sarà possibile esprimere il voto on line sul sito della Società toscana di Orticultura. Saranno premiati i primi 10 classificati, due per quartiere.

La premiazione si terrà sabato 9 maggio presso la sede della Società toscana di Orticultura a Villa Bardini. Tutte le informazioni per partecipare al concorso sono disponibili su sito dedicato

Scroll to top of the page