Tree sitting per gli alberi di Natale

Appuntamento domenica 16 gennaio all'Ecocentro Alia di San Donato per la messa a dimora degli alberi nel Parco di Poggio Valicaia. Fino al 23 gennaio è possibile smaltire gli alberi di Natale tramite i servizi offerti da Alia

Cosa fare del proprio albero di Natale vegetale una volta terminate le festività? Da quest'anno c'è una possibilità in più per assicurare nuova e lunga vita al proprio albero: il Tree-sitting. Si tratta di un'iniziativa che prevede la messa a dimora degli abeti nel Parco di Poggio Valicaia (Scandicci) e che offre ai cittadini anche la possibilità, il prossimo dicembre, di tornare in possesso dell'albero per il periodo delle feste natalizie.

Domenica 16 gennaio dalle 8 alle 14 sarà possibile portare il proprio abete all’Eco-centro Alia di San Donato, dove un esperto del Parco di Poggio Valicaia valuterà se sarà possibile custodirlo durante l’anno al Parco o se invece l’albero dovrà essere smaltito da Alia per diventare compost.

Se l’albero verrà portato al Parco, tramite il portale web dedicato (www.treesitting.it) e previa accettazione delle condizioni del servizio poste dal Parco e consultabili sul portale stesso, sarà possibile seguirne la crescita durante l’anno (anche direttamente al Parco), e tornarne in possesso il prossimo Natale.

Il Parco di Poggio Valicaia è situato sulle colline di Scandicci (via della Poggiona) ad un’altitudine 370 metri ed ha un'estensione di 68,5 ettari. Nel Parco si trovano due olivete, una casa colonica per eventi privati e convegni, un bar bistrot all’ingresso, un bar in cima alla collina adiacente alla zona attrezzata con barbecue ed all’area pic nic con tavolini, un laghetto ed un teatro naturale con vista su Firenze. Il Parco è pubblico dal 1979 e dal 2003 è Museo di Arte Ambientale.

A prescindere da questa iniziativa si ricorda che dal 7 e fino al 23 gennaio, sarà possibile smaltire gli alberi di Natale (come compost) tramite i servizi offerti da Alia.
Gli alberi vegetali, che non possono essere più reimpiantati, opportunamente tagliati, possono essere conferiti insieme ai rifiuti organici oppure consegnati interi agli Ecocentri di Alia.
Gli alberi sintetici, invece, possono essere consegnati agli ecocentri oppure ritirati a domicilio attraverso il servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti.
Per conoscere gli orari di apertura dell’Ecocentro più vicino è possibile consultare il sito www.aliaserviziambientali.it

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page